Header Color:
Main Color:
Footer Color:
LE CATEGORIE DEL BLOG ...
IL BLOG PER MESE ...

 

 

imgSDA - Comitato di Bolzano ... il mondo che parla in italiano
SDA - Comitato di Bolzano ... il mondo che parla in italiano
img“Non può comprendere la passione chi non l'ha provata”
“Non può comprendere la passione chi non l'ha provata”
img“Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini”
“Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini”
img“Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria”
“Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria”

Foto per gentile concessione dal sito www.sudtirol.com...

IL BLOG DEL COMITATO DANTE DI BOLZANO ...
12

6 febbraio 2019 - CENTENARIO: la presenza italiana a Bolzano nel primo Novecento - a cura di Ettore Frangipane

posted on
6 febbraio 2019 - CENTENARIO: la presenza italiana a Bolzano nel primo Novecento - a cura di Ettore Frangipane

Mercoledì 6 febbraio si è tenuta la conferenza di Ettore Frangipane sui primi vent’anni del 1900 a Bolzano e in particolare sulla situazione degli italiani in quel tempo. Scopo era quello di indicare il contesto in cui si inizio’ a costituire il gruppo italiano in Alto Adige e in cui questo iniziò a percepirsi come comunità, come ha sottolineato il presidente della Dante, Giulio Clamer nella sua introduzione. Erano gli anni che, specie nel primo dopoguerra, con l’annessione di questa terra all’Italia si svilupparono molte relazioni con il resto del Paese e si posero le basi per la nascita di un’importante sodalizio, come si rivelo’ nel tempo, e cioè la Società Dante Alighieri-Comitato di Bolzano che vide la luce ufficialmente il 23 settembre 1919, ma la cui volontà di costituirsi risale addirittura alla fine dell’Ottocento. Degno di nota fu l’impegno della Dante per sostenere la lingua e cultura italiana nel mondo operaio e cittadino del tempo e  per costruire il primo asilo infantile per i figli degli italiani che aumentavano e crescevano a Bolzano: un asilo, vera opera d’arte, che nacque e fu gestito per 90 anni da parte del volontariato di persone appartenenti alla Dante, di una comunità di suore e dell’apporto sostanziale del Comitato della Dante di Milano, nonché dei proprietari delle acciaierie Falk. La sala gremita al massimo, presenti circa 90 persone, anche grazie alla collaborazione con UNUCI e del suo presidente Spampinato, ha molto apprezzato la narrazione e le suggestive foto d’epoca del giornalista Frangipane che ha ricostruito la storia della Bolzano italiana, peraltro sempre in rapporto di convivenza con la popolazione di lingua tedesca, con immagini d’epoca, a partire dall’antichità, passando per il tempo dei Romani, per le fiere e mercati medioevali e per giungere con alterne vicende al primo Novecento, con le tristezze della Grande Guerra e la successiva sfida di rinascita e affermazione.

Categories: Conferenze | Tags: | View Count: (54) | Return