Header Color:
Main Color:
Footer Color:
LE CATEGORIE DEL BLOG ...
IL BLOG PER MESE ...

 

 

imgSDA - Comitato di Bolzano ... il mondo che parla in italiano
SDA - Comitato di Bolzano ... il mondo che parla in italiano
img“Non può comprendere la passione chi non l'ha provata”
“Non può comprendere la passione chi non l'ha provata”
img“Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini”
“Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini”
img“Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria”
“Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria”

Foto per gentile concessione dal sito www.sudtirol.com...

IL BLOG DEL COMITATO DANTE DI BOLZANO ...
04

4 aprile 2019 - DANTE conosceva la Fisica? - conferenza a cura di Paola Mazzini

posted on
4 aprile 2019 - DANTE conosceva la Fisica? - conferenza a cura di Paola Mazzini

Ma Dante conosceva la fisica?

Anche in questo caso la prof.ssa Paola Mazzini della Dante di Bolzano, il giorno 4 aprile alle ore 18 presso la sala al II piano del Vecchio Municipio in Via Portici n. 30, proseguendo nella collaborazione con la mostra “Divina Commedia” degli Amici dell’Arte in P.zza Domenicani, risponderà di sì come per la matematica.

Dante conosceva la fisica molto bene anche perché è sempre stato un acuto osservatore delle leggi della natura oltre che uno studioso delle questioni ad esse legate.

La narrazione della Divina Commedia è dominata dal bisogno di “vedere” per poi descrivere. Dante fin dall’inizio afferma che racconterà ciò che ha visto e in molte occasioni si sofferma a contemplare, arrivando a desiderare e a descrivere la visione di Dio stesso.

Nella sua opera quindi la luce assume una importanza particolare e ne viene descritto l’aumento d’intensità durante la sua risalita verso il Paradiso, per di più Dante dimostra di conoscerne e di essere in grado di  descriverne anche le proprietà fisiche, facendo ricorso alle leggi dell’ottica geometrica per esemplificare ciò che gli succede o che vede; descrive anche come procedere nel predisporre un’esperienza con specchi e candele.

Raggiungono momenti di grande poesia anche le descrizioni di fenomeni fisici legati ai cambiamenti di stato dell’acqua che avvengono in natura, corrette e precise dal punto di vista scientifico.

Altri sono i momenti in cui Dante ci rivela la propria grande competenza scientifica e verranno descritti nel corso della serata.

il Direttivo
SDA Comitato di Bolzano

Categories: Conferenze | Tags: | View Count: (98) | Return