Header Color:
Main Color:
Footer Color:
PROGRAMMA 2018 ...
Proseguono anche nel 2018 le tante attività del comitato. Alle conferenze su Dante Alighieri, si accosteranno ancora interessanti approfondimenti sulla Grande Guerra, proseguiranno le presentazioni degli autori locali, ma anche le serate di sensibilizzazione su temi legati alla famiglia e sulle patologie del nostro tempo. Si organizzeranno alcuni scambi culturali con altri Comitati e alcune gite sociali.
imgSDA - Comitato di Bolzano ... il mondo che parla in italiano
SDA - Comitato di Bolzano ... il mondo che parla in italiano
img“Non può comprendere la passione chi non l'ha provata”
“Non può comprendere la passione chi non l'ha provata”
img“Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini”
“Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini”
img“Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria”
“Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice ne la miseria”

MANIFESTAZIONI DEL 2018


Recentemente si è svolta l'assemblea del Comitato di Bolzano, momento dove vengono illustrate le attività svolte nell'anno che si è concluso ma anche luogo dove vengono a proporsi temi, argomenti e attività che si vorrebbe vedere realizzati lungo l'anno appena iniziato.

Con finalità consuntive, il Presidente ha riassunto le attività svolte nel 2017 e nello specifico:

  • 1.   22 attività culturali
  • 2.   1conferenza svolta a favore dell'amico e socio dr Franco Tomazzoni
  • 3.   28 collaborazioni con associazioni ed istituzioni
  • 4.   1350 esami Plida e attività formative (circa il 10% delle certificazioni Plida svolte nel mondo)
  • 5.   2000 circa, le persone partecipanti alle attività culturali organizzate dal Comitato
  • 6.   125 soci ordinari
  • 7.   30 soci del gruppo giovani.

 Di seguito il programma delle attività calendariate per il 2018 ...

Text/HTML

TanLD Responsive Html Accordions

27 novembre 2018 - Conferenza su GIAMBATTISTA COTTA - a cura del prof. Reìna

GIAMBATTISTA COTTA

un agostiniano, un poeta dell'Arcadia

 

conferenza a cura

del prof. Pietro Salvatore Reìna e del dott. Achille Ragazzoni

locandina dell'evento

 

Cari Soci, Amici, Interessati,

vi invitiamo a partecipare ad un'interessante conferenza che ha per oggetto un agostiniano membro fra le altre cose dell'Arcadia, Giambattista Cotta.

COTTA, Giambattista nacque a Tenda, nello Stato sabaudo, nel 1668. A diciassette anni vestì l'abito dell'Ordine eremitano di S. Agostino nel convento del SS. Crocifisso a Genova. Ordinato sacerdote nel 1691, completò gli studi filosofici e teologici nei collegi di Parma, Verona e Padova. Volendo dedicare il proprio ingegno poetico all'esaltazione e alla celebrazione di Dio, unico soggetto degno di vera poesia, il C. cominciò a comporre la sua opera più significativa che intitolerà Dio come già aveva fatto il De Lemene. A Roma conobbe e frequentò il Gravina, il Guidi, il Menzini, il Crescimbeni, che l'accolsero nell'Arcadia dove entrò nel 1699 con il nome di Estrio Cauntino. In quegli anni, in cui la lirica italiana si liberava degli eccessi propri dell'età barocca, fu considerato il fondatore di una nuova scuola poetica che si ispirava direttamente al linguaggio biblico del quale riproduceva il tono alto e solenne. Mentre riscuoteva con la sua produzione poetica il più ampio consenso, improvvisamente fu costretto ad abbandonare il collegio di S. Agostino per avere criticato con una battuta pungente un prelato romano di principesco lignaggio che, in riparazione dell'offesa ricevuta, pretese il suo immediato allontanamento dal collegio. Egli si ritirò allora nel convento di S. Giorgio in Velabro e compose un ciclo di prediche quaresimali con l'intenzione di propagandare la parola divina in varie città d'Italia. Si recò, infatti, a Siena, Viterbo, Genova, Napoli, mostrando come predicatore una grande abilità nel suscitare tra i fedeli una sincera e commossa adesione. 

La conferenza è a cura di:



- prof. Pietro Salvatore Reìna docente di religione presso l’I.C. Merano 1. Laureato in Lettere presso l’Università degli Studi di Catania. Membro del Direttivo della «Società Dante Alighieri» – Comitato di Bolzano. E' autore di articoli, recensioni e saggi.

- dott. Achille Ragazzoni, Presidente dell'Istituto di Storia del Risorgimento e Consigliere della «Società Dante Alighieri» Comitato di  Bolzano. Autore di molte pubblicazioni, saggi e articoli.

Vi aspettiamo numerosi, il 27 novembre alle ore 18 presso il Centro Trevi



Giulio Clamer e il Direttivo del Comitato

13 novembre 2018 - IL MUSICO E IL POETA” dialogo sull'amicizia fra Dante e Casella - a cura del prof. Angelo maria Mangini

"IL MUSICO E IL POETA"

dialogo sull'amicizia fra Dante e Casella

 

conferenza a cura del prof. Angelo Maria Mangini

locandina dell'evento

 

Cari Soci, Amici, Interessati,

vi invitiamo a partecipare ad un'interessante conferenza che ha per oggetto il dialogo fra Dante e Casella, l'incontro fra il musico ed il poeta.

La conferenza è a cura del prof. Angelo Mangini, professore associato di Letteratura Italiana all'Università di Bologna dal 2014. In precedenza, è stato Senior Lecturer all'Università di Exeter (UK). La sua attività di ricerca si concentra sulla letteratura fantastica in Italia (cui ha dedicato delle monografie), in particolare su Pirandello e sulla poesia del Duecento (Dante e Guido Cavalcanti).

Vi aspettiamo numerosi,



Giulio Clamer e il Direttivo del Comitato

23 ottobre 2018 - ULISSE E IL DRAMMA DELLA CONOSCENZA - a cura del prof. Aldo Onorati

" ULISSE E IL DRAMMA DELLA CONOSCENZA"

conferenza a cura del prof. Aldo Onorati

locandina dell'evento

 

Cari Soci, Amici, Interessati,

la Società Dante Alighieri-Comitato di Bolzano proporrà, martedì 23 ottobre alle ore 18.00 presso il Centro Trevi, un'interessante conferenza a cura del prof. Aldo Onorati. Aldo Onorati è uno dei grandi dantisti di rilevanza nazionale e internazionale. Ha scritto molti libri di carattere letterario, ma anche su tematiche sociali e religiose del nostro tempo. Ha collaborato con importanti testate giornalistiche a tiratura nazionale e con i servizi di scuola e di educazione di Rai3.  

Come poeta è inserito nella recente antologia “Nell’uomo”, pubblicata da “Controluce”.

Aldo Onorati tiene corsi e conferenze sulla Divina Commedia in Italia e all’estero, è tradotto in  22 lingue.

Collabora regolarmente con la Società Dante Alighieri a livello nazionale per vari progetti e rubriche letterarie.

Famose sono le sue “Lecture dantis” davanti a Papa Giovanni Paolo II e a Papa Francesco.

La conferenza del 23 ottobre avrà per titolo “Ulisse e il dramma della conoscenza”. Presenterà appunto la figura di Ulisse che Dante inserisce nel Canto XXVI dell’Inferno. Ulisse, come sappiamo dall’Odissea, dominato dall’ardore della conoscenza, come lo stesso Dante, è “punito” da Dante in quanto rimane confinato entro la sfera meramente terrena, priva di tensioni etiche e morali, senza rivolgere lo sguardo ad un fine giusto, oltrepassando le Colonne d’Ercole senza il necessario aiuto superiore, compiendo, come scrisse il Sapegno “un folle volo”.

 

In tale occasione Onorati presenterà pure una sua recente opera e cioè un agilissimo e sintetico manuale per conoscere la Divina Commedia.


Vi aspettiamo numerosi,



Giulio Clamer e il Direttivo del Comitato

9 ottobre 2018 - TIPOLOGIE DEI CASTELLI IN ALTO ADIGE/SÜDTIROL

" TIPOLOGIE DEI CASTELLI IN ALTO ADIGE/SÜDTIROL"

conferenza a cura del prof. dott. Helmut Rizzolli

locandina dell'evento

 

Cari Soci, Amici, Interessati,

vi invitiamo con la presente alla prossima conferenza che abbiamo organizzato, come Società Dante Alighieri, nella magnifica e prestigiosa Sala Roemer di Castel Mareccio,  martedì 9 ottobre ad ore 18.00,  in collaborazione con la Fondazione Castelli dell'Alto Adige. Relatore d'eccellenza sarà il Prof. Helmut Rizzolli, persona molto nota nella nostra realtà altoatesina, storico, docente universitario e presidente della Fondazione Castelli. Ci parlerà delle diversità fra i molteplici castelli presenti in terra altoatesina nelle loro caratteristiche, ruoli  storici e  significati culturali e interculturali. Anticipo con l'occasione anche l'evento del 23 ottobre al Centro Trevi con Aldo Onorati,  professore, scrittore e poeta fra i maggiori dantisti italiani.

Vi aspettiamo numerosi.

Giulio Clamer e il direttivo della Dante bolzanina.

12 settembre 2018 - PROCESSO ALLA MEDICINA E AI MEDICI > a cura del prof. Giorgio Dobrilla - introduce Gerardo d'Amico (Rai News 24)

"Processo alla Medicina e ai Medici"

conferenza a cura del prof. Giorgio Dobrilla

locandina dell'evento

 

Cari Soci, Amici, interessati,



ben ritrovati dopo la pausa estiva.



Riprendiamo le proposte culturali in programma e presentiamo la conferenza del Prof. Giorgio Dobrilla che si terrà presso l'ANTICO MUNICIPIO



il 12 SETTEMBRE 2018 ad ore 18.30.



Tema dell'incontro dal titolo PROCESSO ALLA MEDICINA E AI MEDICI saranno le convinzioni e i modi spesso sbagliati di concepire e gestire la salute di ciascuno. Dedichiamo l'evento alla promozione di una sana cultura della salute e della medicina.



Il Professore, grande e noto specialista, docente universitario, presenterà pure il suo libro dal titolo analogo, di grande interesse, il cui ricavato della vendita è destinato a fini benefici. La conferenza sarà introdotta da un messaggio di Gerardo d'Amico. Vi aspettiamo numerosi. Giulio Clamer

24 maggio 2018 - CARLO BARBIERI - incontro con l'autore - modera Marco Schoepf

Incontro con l'autore: Carlo Barbieri

presentazione del libro "la difesa del bufalo"

locandina dell'evento

 

Come promesso dallo stesso autore nel corso della sua ultima presentazione a Bolzano, Carlo Barbieri torna a trovarci.

Carlo Barbieri è nato a Palermo nel 1946 e risiede a Roma.
È vissuto anche a Catania, Teheran, Il Cairo. Ha scritto le raccolte di racconti «Pilipintò Racconti da bagno per siciliani e non», «Uno sì e uno no» e i gialli «La pietra al collo» (ripubblicato dal gruppo Il Sole 24 Ore), «Il morto con la zebiba», «Il marchio sulle labbra». Sue opere sono state premiate all’Umberto Domina, al Città di Cattolica, al Città di Sassari, all’Efesto Città di Catania, al Città di Torino e al Giallo Garda. Cura rubriche su Malgradotutto.it, SiciliaJournal.it e Nitronews. 

Un altro grande romanzo giallo di Carlo Barbieri dalle scene e i ritmi di un film, ricco di crescente tensione ma anche di tenerezza e umorismo. In primo piano è la Palermo estiva e colorata nei giorni in cui si prepara alla grande festa in onore della Santa patrona, il Festino. Ma questo non sarà un anno come gli altri: secondo i servizi segreti, è in preparazione un attentato suicida di matrice islamica. Tra i pochi che ne vengono infor

CIRCOLO UNIFICATO DELL'ESERCITO  - Viale Druso 20 – 39100 Bolzano


22 maggio 2018 - COME CAMBIA LA LINGUA ITALIANA? > a cura del prof. Luca Serianni - introduce il dott. Giulio Clamer

"Come cambia la lingua italiana?"

conferenza a cura del prof. Luca Serianni

locandina dell'evento

 

Linguista e filologo italiano, massimo esperto in materia, docente emerito dell'Università La Sapienza, autore di molteplici opere sulla lingua italiana, molte dedicate alla scuola, ora consulente particolare del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, Vicepresidente della Società Dante Alighieri. È socio dell’Accademia dei Lincei, dell’Accademia della Crusca, direttore responsabile della rivista Studi linguistici italiani e condirettore degli Studi di lessicografia italiana. Famoso storico della lingua italiana, ha pubblicato vari saggi di storia linguistica italiana dalle Origini al Novecento e una fondamentale Grammatica della lingua italiana. Dall’edizione del 2004 è curatore del dizionario Devoto-Oli.

Martedì 22 maggio 2018 – inizio ore 18.00

CENTRO CULTURALE CLAUDIO TREVI – via Cappuccini 28 – 39100 Bolzano

10 maggio 2018 - GIORNATA DELLA DANTE di Bolzano

GIORNATA DELLA DANTE comitato di Bolzano

tradizionale festa della lingua e cultura italiana

 

Di nuovo all'auditorium Haydn, ancora una volta tutti insieme per questo irrinunciabile appuntamento per la lingua e la cultura italiana.
In un auditorium che dovrebbe ospitare circa 600 persone, la sera del 10 maggio, si svolgerà la tradizionale festa della Società Dante Alighieri - Comitato di Bolzano: verranno premiati circa 150 fra allievi e studenti dei diversi gruppi linguistici che si sono distinti nella conoscenza e nell’uso della lingua italiana. La collaborazione con altre società prosegue: interessante è la seconda edizione del Concorso della montagna, anche quest'anno bandito in collaborazione con la sezione del CAI di Bolzano. Verranno qui premiate tre classi delle scuole elementari e medie del territorio. 
Infine verranno premiati i migliori punteggi negli esami di certificazione linguistica dell’italiano e i due “campioni” che hanno vinto a livello provinciale le Olimpiadi della lingua italiana.

Giovedì 10 maggio 2018 – inizio ore 18.00
AUDITORIUM HAYDN – 39100 BOLZANO

27 aprile 2018 - L'ARTE DI COMUNICARE - a cura del dott. Tinfena

"L'arte di comunicare"

a cura del dott. Giuseppe Tinfena

locandina dell'evento

 

“Come comunichi ogni giorno?”

“Con ogni comportamento” … direbbe Paul Watzlavick, quando descriveva la sua pragmatica della comunicazione umana, definendo 5 assiomi e tra questi: “l’uomo non può non comunicare”.

Il dott. Gianluca Tinfena è un ligure, proviene da Arcola, comune in provincia della Spezia.
E’ docente e formatore di comunicazione e marketing presso la Scuola del Coni. 

Si occupa professionalmente di processi comunicativi, è presentatore di trasmissioni di approfondimento in tv e radio, in Liguria e in Toscana

Introduce: dott. Giulio Clamer 
Modera: dott. Daniele Moretti


27 aprile 2018 – inizio ore 18.00         Sala Dante Alighieri – via Portici 30 – 39100 Bolzano

12 aprile 2018 - SUSY ROTTONARA > Il sogno di Dolasila - introduce il dott. Giulio Clamer

"L'illusione che non basta"


Le Dolomiti tra leggende e realtà, custodi di antichi miti e racconti leggendari intesi a svelarne gli imperscrutabili segreti, oltre che a salvaguardarne memorie storiche e tracce di culti antichi. Musicista, presidente dell’Associazione culturale ladina “Lia culturala Fanes”, Susy Rottonara si occupa di progetti inerenti l’educazione musicale e la promozione del plurilinguismo presso il Dipartimento Istruzione, Formazione e Cultura Ladina di Bolzano; è co-autrice, co-sceneggiatrice, autrice della colonna sonora, cantante e protagonista del film Le Rëgn de Fanes - Il Regno di Fanes - autrice di produzioni musicali insignite di numerosi premi internazionali, tra cui l’opera sperimentale Fanes Poem Musical, composta e allestita con finalità didattica in occasione della proclamazione delle Dolomiti quale “Patrimonio naturale dell’umanità” nel 2009.

Introduce: dott. Giulio Clamer

12 aprile 2018 – inizio ore 18.30         Sala Centro Culturale Claudio Trevi – via Cappuccini 28 – 39100 Bolzano

20 marzo 2018 - CHI AMA VOLA con Gregorio Vivaldelli - introduce Giulio Clamer

"CHI AMA VOLA" - luci e volti nel Paradiso di Dante

conferenza magistrale del prof. Gregorio Vivaldelli

locandina dell'evento



Martedì 20 marzo alle ore 20.00 

proponiamo nella Sala di Rappresentanza del Comune di Bolzano, in Vicolo Gumer, 7 a Bolzano

la serata sulla Divina Commedia dal titolo: Chi ama vola – Luci e volti nel Paradiso di Dante
tenuta dal prof. Gregorio Vivaldelli.

A conferma di quanto la gente si senta coinvolta dall’avventura esistenziale che il Sommo Poeta ci propone attraverso la sua opera immortale, il nostro Comitato offre alla cittadinanza questa terza occasione per riflettere sulle parole ed i contenuti dell'opera. Questo terzo appuntamento annuale consecutivo, segue ciò nelle due  precedenti edizioni è stato apprezzato da tante persone, diverse per età e per provenienza, accomunate dall'aver scelto di trascorrere una serata “alternativa”, lasciandosi coinvolgere dalla bellezza della Divina Commedia, trasmessa loro dal prof. Vivaldelli.

Durante la serata di quest’anno, il prof. Vivaldelli guiderà i partecipanti attraverso i nove cieli del Paradiso di Dante fino a giungere nell’Empireo, dove si trova il mistero stesso dell’ “amor che move il sole e l’altre stelle”.

Vi aspettiamo certamente numerosi, raccomandando di arrivare presto per trovare posto.


Il Presidente Giulio Clamer e il Direttivo della Dante

07 marzo 2018 - ROBERTO MASIERO > incontro con l'autore - modera Marco Schoepf

"L'illusione che non basta" - di Roberto Masiero

incontro con l'autore

locandina dell'evento



Voce narrante del romanzo è un giovane veneto, indeciso agente di commercio che mal sopporta le contrarietà di una banale esistenza. Si sfila da una relazione sentimentale esaurita. Deluso dal proprio rapporto con le donne, ricerca una domestica a ore: una buona lavoratrice, meglio se insignificante. Trova così un’enigmatica ragazza hazara. Dopo le iniziali gravi incomprensioni, lei lo incanta con la sua delicata personalità. Rivela un carattere di donna coraggiosa, dalla fine sensibilità. Affiora il suo passato travagliato e straordinario, la passione per la recitazione, la tirannia dei talebani, le divergenze con la famiglia, la fuga interminabile.
Nelle allusive atmosfere di Venezia, tra ironia e mesta tenerezza, il romanzo ci accosta alla singolare cultura mediorientale e al fascinoso mondo dell’arte. Affronta la tematica dei rapporti tra popoli diversi e della crudeltà del destino. Ma qui la parola “migrante” perde la crosta di insofferenza e l’impersonalità che spesso l’accompagna, per restituire dignità a chi ha impugnato la propria vita in un cambiamento necessario. Accanto ai protagonisti altri personaggi forti, ognuno chiamato a misurarsi con le proprie inevitabili illusioni. 

Roberto Masiero è nato e cresciuto a Bolzano. Oggi risiede a Mogliano Veneto, nei dintorni di Treviso, dove scrive preferibilmente narrativa con qualche fuga necessaria nella poesia. Dello stesso autore: la raccolta di racconti Una notte di niente (2005), il romanzo Mistero animato, finalista al premio Rhegium Julii opera prima (2009), il romanzo La strana distanza dei nostri abbracci (2013).

Introduce: dott. Giulio Clamer                Modera: prof. Marco Schoepf


mercoledì 7 marzo 2018 – inizio ore 18.00

Sala Antico Municipio – secondo piano 
Via Portici, 30 – 39100 Bolzano

 


06 febbraio 2018 - UN PREMIO ALLE DONNE - Serata dedicata alle donne con il carro delle Muse

UN PREMIO ALLE DONNE - serata dedicata alle donne

a cura del CARRO DELLE MUSE

locandina dell'evento



Cari Soci, Amici e Interessati,

 

ricordo per chi non avesse letto in precedenza l'appuntamento di martedì 6 febbraio all'Antico Municipio, secondo piano, alle 17.45 l'incontro per conoscere le opere di alcune delle vincitrici del Concorso "Il Carro delle Muse" e per premiare una donna di valore del mondo della comunicazione che spesso collabora con la Dante.

A seguire un piccolo brindisi.

Martedi 6 febbraio 2018, ore 17:45 

Sala Antico Municipio  — 2° piano - Via Portici, 30 - Bolzano

 

24 gennaio 2018 - INTERNO 325 a cura dell'artista Paola Grott

INTERNO 325 - opere su carta e piccole sculture

a cura di Paola Grott

locandina dell'evento




“Interno 325” è una pubblicazione che raccoglie in un piccolo catalogo, i lavori su carta degli ultimi due anni di Paola Grott. Sono opere incentrate sul tema del mito in una narrazione che tenta d’indagare, far apparire e dare corpo al pensiero. In ideale prosecuzione di “40 Lune e dintorni” la visione di Paola Grott si estende a temi mitologici letti come archetipi dell’agire umano, personificazione dei sentimenti e immagine dei moti dell’animo. Abbandonata la forma, figure simbolo, come l’Asino delle Metamorfosi, Borea, Danae, Selene, Orione, trovano una nuova espressività nel colore, che si frantuma nelle carte e movimenta le sculture, annodandosi o sciogliendosi in frammenti, riconducibili ai pensieri di un racconto. Pensieri che per il loro andamento si configurano molto simili a una scrittura, via via mutevole e varia come la vita, viaggio che si anima di stupore, in continuo cambiamento. “La mitologia è il senso della vita, cerca e inventa fin dai primordi dell’esistenza” (E. Scalfari, Il Labirinto). Il colore, se di per sé può essere interpretato come rasserenante nel suo farsi segno, testimonia un sentire inquieto e rivelatore di tensione feconda.

mercoledì 24 gennaio 2018 – inizio ore 18.00 Sala Centro Trevi - Via dei Cappuccini, 28 - Bolzano