PLIDA

Il PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri) offre un insieme di opportunità e strumenti a disposizione di chi apprende, insegna, promuove l’italiano: certificazione d’italiano come lingua straniera, aggiornamento degli insegnanti, risorse e progetti didattici, assistenza linguistica a migranti e cittadini immigrati, materiali didattici ALMA PLIDA.

Il certificato PLIDA (Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri) attesta la competenza in lingua italiana come lingua straniera.
L’esame PLIDA è articolato in sei livelli, che sono quelli proposti nel Quadro comune europeo di riferimento per le lingue del Consiglio d’Europa (QCER) .

I nostri corsi di lingua italiana sono organizzati in collaborazione con MET SPAZIO CULTURA e tenuti da docenti qualificati e formati a livello nazionale.

La certificazione PLIDA è rilasciata dalla Società Dante Alighieri ed è riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dal Ministero dell’Università e della Ricerca e dal Ministero dell’Interno per l’ottenimento del permesso di soggiorno di lunga permanenza e della cittadinanza (livello A2 e B1).

Tali livelli, unitamente ai livelli B2 e C1 sono riconosciuti a livello provinciale dall’Ufficio Bilinguismo al fine di ottenere l’equipollenza (Patentino D, C, B, A) previo superamento del rispettivo esame in lingua tedesca.

L’esame PLIDA è utile anche agli studenti stranieri per l’immatricolazione universitaria a condizioni agevolate.

Di seguito presentiamo i 6 livelli di certificazione …

C2 – È in grado di comprendere senza sforzo praticamente tutto ciò che ascolta o legge. Sa riassumere informazioni tratte da diverse fonti, orali e scritte, ristrutturando in un testo coerente le argomentazioni e le parti informative. Si esprime spontaneamente, in modo molto scorrevole e preciso e rende distintamente sottili sfumature di significato anche in situazioni piuttosto complesse
C1 – È in grado di comprendere un’ampia gamma di testi complessi e piuttosto lunghi e ne sa ricavare anche il significato implicito. Si esprime in modo scorrevole e spontaneo, senza un eccessivo sforzo per cercare le parole. Usa la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali, accademici  e  professionali. Sa produrre testi chiari, ben strutturati e articolati su  argomenti complessi, mostrando di saper controllare le strutture discorsive, i connettivi e i meccanismi di coesione
B2 – È in grado di comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione. È in grado di interagire con relativa scioltezza e spontaneità, tanto che l’interazione con un parlante nativo si sviluppa senza  eccessiva fatica e tensione. Sa produrre testi chiari e articolati su un’ampia gamma di argomenti e esprimere un’opinione su un argomento di attualità, esponendo i pro e i contro delle diverse opzioni.
B1 – È in grado di comprendere i punti essenziali di messaggi chiari in lingua  standard su argomenti familiari che affronta normalmente al lavoro, a scuola, nel tempo libero ecc. Se la cava in molte situazioni che si possono presentare viaggiando in una regione dove si parla la lingua in questione. Sa produrre testi semplici e coerenti su argomenti che gli siano familiari o siano di suo interesse.  È in grado di descrivere esperienze e avvenimenti, sogni, speranze, ambizioni, di esporre brevemente ragioni e dare spiegazioni su opinioni e progetti
A2 – Riesce a comprendere frasi isolate ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad es. informazioni di base sulla persona e sulla famiglia, acquisti, geografia locale, lavoro). Riesce a comunicare in attività semplici e di routine che richiedono solo uno scambio di informazioni semplice e diretto su argomenti familiari e abituali. Riesce a descrivere in termini semplici  aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.
A1 – Riesce a comprendere e utilizzare espressioni familiari di uso quotidiano e formule molto comuni per soddisfare bisogni di tipo concreto. Sa presentare se stesso/a e altri ed è in grado di porre domande su dati personali e rispondere a domande analoghe (il luogo dove abita, le persone che conosce, le cose che possiede). È in grado di interagire in modo semplice purché l’interlocutore parli lentamente e chiaramente e sia disposto a collaborare.

SONO RIPRESE LE ATTIVITA’ DELLA CERTIFICAZIONE PLIDA, CORSI DI PREPARAZIONE ED ESAMI

Per iscriversi agli esami di certificazione, è necessario scaricare uno fra i seguenti moduli, compilarlo e spedirlo alla mail indicata sul formulario.

Il Comitato Di Bolzano della SDA organizza corsi di preparazione propedeutici agli esami di certificazione…

Da settembre cominceranno i corsi in preparazione all’esame di livelli A1,B2, B2 e C1.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi