Da Riga un omaggio alla SDA e agli studenti dell’Alto Adige in tempo di Covid-19

Da Riga un omaggio alla SDA e agli studenti dell’Alto Adige in tempo di Covid-19

Veramente significativo e pieno di valore il pensiero che arriva alla Società Dante Alighieri di Bolzano dal corrispondente Comitato di Riga e dall’Ambasciatore d’Italia in Lettonia dott. Stefano Taliani.
In relazione alla drammatica pandemia che ha particolarmente colpito l’Italia, la prestigiosa Scuola di Artigianato Artistico Oskars Kalpaks, su proposta dell’Ambasciatore e della Dante di Riga, ha inviato alla Dante di Bolzano bellissimi disegni elaborati da alcuni dei 600 studenti che la frequentano, con lo scopo di esprimere solidarietà all’Italia tutta, ma in particolare all’Alto Adige.
La scelta di Bolzano per inviare i disegni è motivata dall’ambasciatore Taliani con il fatto che oltre 100 studenti bolzanini della nostra Provincia studiano in Lettonia.
Alcuni disegni sono stati inviati dall’Ambasciatore Taliani e dal Presidente della Dante di Riga anche alla Sede Centrale della Società Dante a Roma.
Scrive l’Ambasciatore Stefano Taliani: “La Dante Alighieri di Riga ha una lunga e prestigiosa storia che nasce poco dopo l’indipendenza lettone del 1918. Da allora ha sempre promosso il nostro Poeta e la lingua e la cultura italiana, riunendo i suoi soci per alimentare l’interesse e per coltivare l’amicizia Italo-Lettone”.
Le relazioni tra la Dante di Bolzano e quella di Riga non sono nuove, infatti abbiamo ospitato per due volte a Bolzano delegazioni della Dante e delle scuole di Riga, scambiandoci materiali culturali, anche in collaborazione con il Liceo Pascoli.
Come Dante bolzanina abbiamo subito provveduto a ringraziare l’Ambasciatore, il Presidente della Dante di Riga e la Scuola Kalpacs per il bellissimo gesto, assicurando che cureremo ulteriormente i rapporti culturali con l’intenzione di sviluppare possibili scambi fra scuole altoatesine e quelle della Lettonia, comprese relazioni universitarie da promuovere anche a mezzo dei nostri studenti iscritti in quel Paese.
Esporremo i disegni in occasione delle prossime iniziative culturali della Dante bolzanina.

Giulio Clamer e il direttivo SDA – Comitato di Bolzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi