Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella chiama Mario Draghi

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella chiama Mario Draghi

Il Conte ter naufraga ed il presidente della Repubblica convoca al Quirinale Mario Draghi. Al già Presidente della Banca Centrale Europea verrà alle 12 di oggi proposto il compito di dare vita ad un nuovo esecutivo, definito da molti di “alto profilo” per fronteggiare l’ancora minaccioso virus, per gestire al meglio la crisi economica e sociale che caratterizza il nostro Paese e per gestire oculatamente gli oltre 200 miliardi del Recovery plan.

Così ha esordito ieri sera il Capo dello Stato, dopo aver ricevuto Roberto Fico, che lo ha edotto sul fallimento del tentativo di mediazione da questi svolto.

Nel suo intervento, in diretta nazionale lungo l’intervallo della partita di calcio di Coppa Italia di ieri sera, Sergio Mattarella ha sostenuto che il Paese non può permettersi il ricorso alle elezioni, appellandosi alle forze politiche “perché conferiscano la fiducia ad un governo di alto profilo che non debba identificarsi con alcuna formula politica”

Un discorso per spiegare le ragioni della sua scelta. Il ragionamento ruota intorno alla necessità che a Palazzo Chigi sieda una squadra con la capacità di assumere decisioni incisive, che possa prendersi le responsabilità di gestire la fine del blocco dei licenziamenti così come la campagna vaccinale o il rapporto con l’Europa al tavolo del Recovery. La macchina deve poi girare a pieno regime una volta che i fondi dovranno essere spesi.”

fonte ANSA.it del 2 febbraio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi